Latitudo ha appena annunciato l’avvio di una collaborazione con Nectaware per arricchire la nostra piattaforma Urban con un nuovo strumento per identificare i pannelli solari e svolgere alcune analisi specifiche rispetto al potenziale di generazione di energia verde delle città e per fornire un nuovo supporto alla pianificazione di comunità energetiche locali e piccole reti intelligenti.

Nectaware è l’azienda tecnologica che ha sviluppato un software che utilizza immagini satellitari per trovare tutti i pannelli fotovoltaici sul territorio, dai più piccoli ai più grandi impianti, calcolando la potenza di picco, l’inclinazione, l’azimut e l’irraggiamento fino al tempo reale (5 minuti) grazie alla correlazione con i dati satellitari dell’evoluzione delle nuvole.

Il sistema consente a vari operatori nel mercato dell’energia di identificare il proprio portafoglio, anche distribuito sul territorio, fornendo la generazione dei propri impianti, singolarmente o aggregati per singoli nodi, ad esempio monitorando la generazione fino quasi in tempo reale.

Si stima che consentire agli operatori energetici di migliorare il bilancio tra produzione e consumo possa ridurre significativamente la CO2 in termini di carichi di pace inferiori pari a 52 GWh solo in Europa. I servizi di Latitudo e Nectaware contribuiranno inoltre a migliorare in modo sostanziale l’utilizzo e la diffusione delle energie rinnovabili e delle comunità energetiche.

Visita il nostro SITO e seguici sulla nostra pagina LinkedIn